23.09.2012 Regione: sprechi sì, defibrillatori no

(…) invece per una buona causa: l’acquisto di defibrillatori da fornire ad alcuni grossi centri sportivi e alle scuole con un grande numero di studenti. I soldi sono disponibili da mesi, ma niente. La denuncia arriva da un politico che è anche un medico e che ben conosce l’importanza di uno strumento come un defibrillatore … Continua a leggere

07.08.2012 SANITÀ: AL VIA CORSO BLSD SU DEFIBRILLAZIONE ELETTRICA PRECOCE DI COMUNITA’

DOMANI A TORREBRUNA INTERVERRANNO ZUCCATELLI E MURAGLIA (REGFLASH) Pescara, 7 ago. La defibrillazione elettrica precoce di comunità è il tema di un corso BLSD (Supporto di Base Vitale – Defibrillazione) in programma domani, mercoledì 8, a Torrebruna, in provincia di Chieti. Intorno alle ore 12, al termine del corso, sarà presemtato alla cittadinanza il progetto … Continua a leggere

18.01.2012 Sanita’: Forli’, infarto a 17 anni in pizzeria, salvato da carabiniere e infermiera

Ha rischiato di finire davvero male la serata in pizzeria di un diciassettenne di Meldola, colto da arresto cardiaco mentre si trovava fuori a cena con la famiglia. Fortunatamente, un maresciallo capo dei Carabinieri di Forli’, Giovanni Mastrolorito, e un’infermiera, entrambi fuori servizio e presenti nel locale, sono immediatamente intervenuti praticando la rianimazione cardiopolmonare in … Continua a leggere

12.01.2012 SANITA’:VDA;PROGETTO ‘1X1000’ PER DIFFUSIONE DEFIBRILLATORI

(ANSA) – AOSTA, 12 GEN – Ogni anno in Valle d’Aosta si verificano 130 arresti cardiaci (uno ogni mille abitanti), il 50% dei quali si verifica alla presenza di testimoni e l’80% avviene in casa, ma la sopravvivenza e’ tre volte superiore quando l’arresto avviene in pubblico. L’analisi e’ alla base del progetto ‘1×1.000 Cardiothon’promosso … Continua a leggere

12.09.2011 Malore uccide sindacalista cordoglio nel mondo della sanità

Massimo Baroni, della Uil regionale, aveva 57 anni e lavorava a Careggi. “Un uomo sempre pronto a farsi carico dei problemi degli altri” Domenica è morto Massimo Baroni, segretario regionale responsabile della sanità della Uil. Aveva 54 anni ed è stato ucciso da un malore improvviso. Grande il cordoglio a Careggi, dove Baroni lavorava e … Continua a leggere

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower