28.09.2012 73enne muore mentre è in fila all’Asl

              NAPOLI – Un uomo di 73 anni è morto per cause naturali mentre era in fila nella sede Asl Na3 distretto 54 a San Giorgio a Cremano. L’episodio – è intervenuta la polizia – è avvenuto questo pomeriggio nella struttura in via Marconi. L’uomo, residente nel comune vesuviano … Continua a leggere

21.09.2012 Croce Rossa promuove Trenta ore per la Vita

Pescara – Sabato 23 settembre dalle ore 09.30 alle ore 18.30  a Torre de’ Passeri (Pe) in Piazza Giovanni XXIII°   PESCARA – L’iniziativa è promossa dal Comitato Locale di Cepagatti a cui fanno capo oltre 200 volontari che svolgono la propria attività nelle sedi di Cepagatti, Catignano, Caramanico Terme, Popoli e Torre de Passeri. … Continua a leggere

24.03.2012 Ucria Sicura: consegna del defibrilltore e materiale di primo soccorso

La Pro loco di Ucria rende noto che sabato 24 marzo c.a. – nell’ambito del progetto Ucria Sicura – avrà luogo la cerimonia di consegna alla cittadinanza ucriese e al Comune di Ucria di un defibrillatore semiautomatico e di ulteriore materiale sanitario da impiegare in eventuali attività di primo soccorso. Nel corso della cerimonia verranno … Continua a leggere

19.03.2012 Use a scuola di primo soccorso: si insegna a utilizzare il defibrillatore

 La società empolese, dopo il dono ricevuto dalla Cabel, ha avviato le lezioni alla palestra ‘Lazzeri’ Importante iniziativa dell’Use Basket. I dirigenti, gli allenatori e gli istruttori della nostra società, infatti, faranno un corso di primo soccorso proprio presso la palestra Lazzeri. L’idea fa seguito alla decisione della Cabel e della Misericordia di Empoli di … Continua a leggere

31.10.11 Muore all’Esselunga Per 30 minuti provano a rianimarlo

L’appello dell’azienda sanitaria: “Più defibrillatori” La vittima è un uomo di 87 anni, residente ad Arezzo, E.S., colpito da arresto cardiaco questa mattina all’interno dell’Esselunga Arezzo, 31 ottobre 2011 – Si è accasciato a terra e a niente sono serviti i 30 minuti di rianimazione con il defibrillatore degli operatori del 118. La vittima è un … Continua a leggere

L’app che può salvare la vita Primo soccorso in versione 2.0

Farla in barba alla morte per una manciata di secondi. È lo scopo di “Fire Deparment”, un programma per smartphone che in caso di arresto cardiaco chiama a raccolta gli utenti più vicini con alle spalle un corso di rianimazione. Ecco come funziona e i suoi alleati A VEDERE il video di presentazione 1, la … Continua a leggere

23.11.2010 Palermo-Roma, arresto cardiaco in volo Un medico a bordo gli salva la vita

  PALERMO (23 novembre) – Ha un un arresto cardiaco mentre è in viaggio su un volo Alitalia partito da Palermo e diretto a Roma. Ma viene soccorso da un medico che era a bordo. È andata bene ad uomo, di 60 anni, salvato da una dipendente della seconda rianimazione dell’ospedale Civico del capoluogo siciliano … Continua a leggere

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower