19.04.2012 Dramma Morosini: si indaga sul perchè non sono stati usati i defibrillatori

Oggi a Bergamo i funerali Nel giorno dei funerali di Piermario Morosini (oggi a Bergamo, alle 11.00) a Pescara continua l’inchiesta volta ad accertare le cause della morte del centrocampista del Livorno. Ieri la DIGOS ha iniziato a raccogliere le prime testimonianze; oltre alle audizioni, sono state anche acquisite le cartelle cliniche del calciatore. La … Continua a leggere

18.04.2012 Morosini e il defibrillatore «Il medico non volle usarlo»

DAL NOSTRO INVIATO PESCARA – Urlando contro il cielo, i tifosi del Livorno hanno tributato a Piermario Morosini l’ onore delle armi, nel suo ultimo giro di campo. Ma il feretro, ripartito per Bergamo, dove è stato accolto da centinaia di tifosi in attesa dei funerali di giovedì, ha lasciato dietro di sé un’ ombra. … Continua a leggere

17.04.2012 I soldi hanno ucciso Morosini

Alla fine la verità, sotto gli occhi di tutti, è venuta fuori: per Morosini nessuno ha usato un defibrillatore e quindi, oggettivamente, si è sprecata la possibilità, nemmeno tanto bassa, di salvarlo. E non è solo l’auto del vigile parcheggiata (pare che il defibrillatore fosse presente anche in campo, anche se chissà dove, e non … Continua a leggere

17.04.2012 Tutti gli errori nei soccorsi: “Moro” è morto così

 Barella sbagliata, defibrillatore non usato, niente adrenalina. Il giallo sul malore di Morosini a Pescara. L’esperto: “Procedure incomprensibili”   In sei, forse sette minuti, si è consumata la tragedia di Piermario Morosini. Ma in quegli interminabili momenti, mentre il 25enne del Livorno era steso a terra, intorno la fretta e la confusione impazzavano, forse giocando … Continua a leggere

17.04.2012 Nessuno utilizzò defibrillatore

Ce n’erano tre, ma non sono stati utilizzati né in campo né sull’autombulanza. I medici presenti confermano: “Non sapevamo neanche se ci fosse”. In serata il feretro è arrivato a Bergamo PESCARA  –  Non è stato usato nessun defibrillatore per tentare di salvare la vita di Piermario Morosini nei drammatici e concitati minuti successivi a … Continua a leggere

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower