29.11.2012 A Follonica ambulanza Blsd con defibrillatore salva paziente

Follonica: La morte cardiaca improvvisa colpisce circa  57.000 persone all’anno in Italia,  ed è noto che la giusta preparazione del personale, anche se non medico ed infermieristico,  sulle manovre di rianimazione cardiopolmonare e l’utilizzo di un defibrillatore può abbassare notevolmente questi numeri. E’  proprio  sulla scorta di questo concetto che al Comitato Locale della CRI … Continua a leggere

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 4 follower