21.10.2012 Arbitro colto da infarto in campo, salvato dal defibrillatore

Paura a Meldola

Il savignanese Daniele Garattoni stava dirigendo un incontro di calcio del Csi

cartellino rosso (newpress)

cartellino rosso (newpress)

Cesena, 21 ottobre 2012 – PAURA venerdì sera allo stadio comunale ‘Pantieri – Gugnoni’ di Meldola. Durante la partita del campionato Csi Eccellenza tra San Colombano Italtex e Us Mercatese 1931 l’arbitro, il savignanese Daniele Garattoni 52 anni, ha accusato un infarto; era iniziato il secondo tempo da una manciata di minuti.
«I soccorsi sono stati immediati — spiega il presidente del Meldola Gabriele Gugnoni— nel giro di pochissimi minuti il personale del 118n ha assistito Garattoni».
All’arbitro è stato praticato un massaggio cardiaco per circa 40 minuti; fondamentale è stato l’utilizzo del defibrillatore. L’uomo si trova ora ricoverato all’ospedale ‘Morgagni-Pierantoni’ di Forlì e non sarebbe in pericolo di vita, viene comunque tenuto in coma farmacologico.
Daniele Garattoni, che tutti chiamano ‘il rosso’, è molto conosciuto a Savignano sul Rubicone per il suo impegno nella parrocchia di Castelvecchio e nella Compagnia della Speranza che dal 1971 organizza spettacoli di teatro dialettale. Il fratello Piero è assessore comunale con deleghe a Sport e Centro storico.

Fonte; IL RESTO DEL CARLINO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: