15.09.2012 L’importanza del defibrillatore in campo: la Lega Calcio siciliana dice “basta” alle chiacchiere

 

L’importanza del defibrillatore in campo: la Lega Calcio siciliana dice “basta” alle chiacchiere

Pochi mesi fa, davanti a tutta l’Italia, moriva in diretta il giovane calciatore Piermario Morosini, stroncato da un arresto cardiaco in campo. Un difetto genetico al cuore si è manifestato mentre giocava, e forse sarebbe morto ugualmente, ma i soccorsi potevano essere più efficaci se solo i medici avessero usato il defibrillatore presente nello stadio. Morosini non è stato l’unico e nemmeno l’ultimo di una triste lista di giovani atleti che muoiono all’improvviso, durante le gare. Morti improvvise a cui la scienza non sa ancora dare spiegazioni, ma prevenzione sì.

Il defibrillatore, la macchina che stimola elettricamente il cuore riportandolo ai suoi battiti normali, dovrebbe essere presente in ogni luogo pubblico e soprattutto là dove si pratica sport. Ma non sempre è così, almeno in Italia. In Sicilia si è fatto il punto della situazione proprio in questi giorni. Dice Valenti, il vicepresidente della Lega Sicula Calcio: “Si tratta di costi extra, per ogni società, soprattutto per le giovanili … mentre qualsiasi sindaco o associazione potrebbe e dovrebbe donare un defibrillatore alle squadre del proprio territorio. O comunque aiutarci a sostenerne le spese, perchè il defibrillatore salva delle vite e non deve mancare sui nostri campi da gioco!”.

Il comitato regionale FIGC, guidato da Sandro Morgana, sta progettando l’erogazione di contributi per queste importantissime spese, per far sì che tutti ne siano provvisti. Occorrerà anche cambiare alcune regole, ad esempio impedire l’inizio di una partita se il direttore di gara non accerta che il defibrillatore sia a portata di mano. Anche di questo si discute in Sicilia, sperando che la politica non si metta in mezzo e blocchi questi progetti che possono salvare vite umane, come purtroppo invece è accaduto a Sant’Alessio e a Savoca, in provincia di Messina.

Fonte: BENESSERE.GUIDONE.IT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 4 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: