30.08.2012 Arresto cardiaco sulla spiaggia, una 87enne salvata dal defibrillatore dello stabilimento balneare

La struttura aveva aderito alla campagna “Cuore Vivo” promossa dalla Croce Verde. Due bagnini ‘formati’ l’hanno trattata e riportata tra noi
 E’ stata salvata grazie all’utilizzo di un defibrillatore, in dotazione ad uno stabilimento balneare sulla costa di Marina di Massa: l’anziana, massese, 87 anni, è viva ma in gravi condizioni, ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Massa.
Ieri pomeriggio la donna, seduta sotto il bar di uno stabilimento balneare, si è accasciata su se stessa ed è andata in arresto cardiaco.
Per fortuna lo stabilimento aveva aderito alla campagna “Cuore Vivo” promossa dalla Croce Verde di Massa con i balneari, “adottando” ad inizio stagione un defibrillatore.
Due bagnini, che avevano partecipato al corso di formazione di primo soccorso le hanno prima effettuato il massaggio cardiaco e poi l’hanno defibrillata con il tecnologico strumento.
All’arrivo del 118 il cuore della donna era tornato a battere regolarmente.
Secondo i medici, senza l’intervento del defibrillatore, sarebbe certamente morta. La donna è stata portata di corsa all’Ospedale del Cuore “Pasquinucci” ma le sue condizioni sono peggiorate nella notte. Adesso l’anziana è ricoverata in rianimazione a Massa in prognosi riservata.
Fonte: GONEWS
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 4 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: