21.08.2012 Morte di Cortivo: “L’elisoccorso atteso per 50 minuti”

Stefano Cortivo al centro della fotografia

La denuncia del sindaco Sebastiano Pizzi di Germagno

VINCENZO AMATO

“Cinquanta minuti. E’ questo il tempo impiegato dall’elicottero per raggiungere l’alpe Quaggione, in valle Strona, e tentare il soccorso dello sfortunato Stefano Cortivo”. La denuncia arriva dal sindaco di Germagno, Sebastiano Pizzi . Al dolore per la morte del volontario, stroncato da un infarto lunedì pomeriggio, si aggiunge lo sconcerto della gente, oltre cento persone che erano con lui all’inaugurazione del sentiero che dall’alpe porta al monte Zucchero.

“Siamo sconvolti per la perdita di una persona che si dedicava alla comunità – prosegue Pizzi – ma siamo anche arrabbiati perché da quando abbiamo telefonato per chiedere i soccorsi sino all’arrivo dell’elicottero del 118 sono passati più di cinquanta minuti”.

Fonte: LA STAMPA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: