03.08.2012 Ha un malore per strada il defibrillatore gli salva la vita

Stamani ad Arezzo

Un uomo di 47 anni era stato notato dai carabinieri barcollare e cadere a terra. Allertato il 118, il medico e l’infermiere con il defibrillatore hanno fatto ripartire il suo cuore. Stabilizzato è stato portato in emodinamica

Un defibrillatore (foto De Pascale)

Un defibrillatore (foto De Pascale)

Arezzo, 3 agosto 2012 – Ancora una vita salvata grazie al defibrillatore, alla rapidità con cui è stato utilizzato e alla capacità degli operatori.

E’ accaduto in via Simone Martini ad Arezzo, alle 12,38 di stamani.  Z.G. 47 anni, è stato notato da una pattuglia dei carabinieri, barcollare in strada e poi cadere a terra.

Allertato il 118, sul posto è giunta un’ ambulanza con i volontari che hanno iniziato il massaggio cardiaco, seguita dopo pochi minuti dall’automedica sulla quale c’erano il medico e l’infermiere dell’emergenza territoriale che con il defibrillatore hanno fatto ripartire il suo cuore.

Stabilizzato è stato portato in emodinamica dove si sta provvedendo per le cure e gli interventi necessario. Anche quella di Z.G. è una vita che puo essere iscritta nel “registro” di quelle salvate grazie ai progetti di diffusione dei defibrillatori e dei corsi di formazione ai quali sono stati sottoposti tutti i volontari in servizio al 118.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: