20.07.2012 Arresto cardiaco in spiaggia, salvata dai volontari

È successo intorno alle 13 nella spiaggietta vicino ai bagni Fiume. La donna adesso è ricoverata in prognosi riservata

 

LIVORNO. L’hanno vista accasciarsi sulla spiaggia. Hanno provato a rianimarla senza successo, intanto è partita la prima chiamata al 118. Tre minuti più tardi, intorno alle 13, sull’arenile accanto ai bagni Fiume è arrivata l’ambulanza dell’Svs di Ardenza che ha la sede ha poche centinaia di metri dal luogo dell’incidente. «Abbiamo iniziato a farle il massaggio cardiaco – racconta chi è intervenuto – poi abbiamo usato il defibrillatore».

Quando in spiaggia è arrivata anche l’ambulanza del 118 con il medico a bordo il polso di Sandra Giachi, 50 anni, era tornato regolare. Alla fine la donna ha ricominciato a respirare e il suo cuore a battere. La signora è stata poi trasportata al pronto soccorso con un codice rosso. Le sue condizioni sono serie, è tenuta in osservazione ma è viva.

«Siamo contenti di essere stati utili – raccontano dall’Svs di Ardenza – siamo volontari che si impegnano e fanno le cose con passione. In questo caso la prossimità con il luogo dell’incidente è stata determinate per salvare la donna».

Fonte: IL TIRRENO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: