09.07.2012 In città come nel Sahara per otto giorni Ambulatorio in piazza di Spagna. Per gli over 65 niente file nelle farmacie

Sarà una settimana da record

Le temperature saliranno ancora, raggiungendo quasi i 40 gradi. E così quest’estate gli over 65 capitolini saliranno in cattedra per insegnare ai loro coetanei come difendersi dal caldo e fronteggiare i disagi dovuti alle alte temperature. Una sorta di «volontariato senior» che coinvolge tutti i centri anziani della città dove, Municipio per Municipio, gli iscritti possono prendere lezioni da insegnanti divenuti esperti in materia dopo appositi corsi di formazione tenuti dalla Croce Rossa. Se il giorno si va «a scuola», la sera si scende in strada per dedicarsi a una passeggiata culturale: parte mercoledì «A spasso con Cicerone» per scoprire le bellezze della città eterna illustrate da guide esperte, con piccole soste presso stand di frutta e acqua fresca. Per chi, invece, ama gli sport d’acqua arrivano i «Dragon Boat», iniziativa realizzata dall’Associazione Nazionale di Cultura Sportiva (Ancs) in collaborazione con Roma Capitale, per una passeggiata in canoa e ginnastica rilassante al Laghetto dell’Eur. E contemporaneamente prende il via domani il Piano Caldo 2012, realizzato dall’Assessorato capitolino alle Politiche sociali e supportato da partner pubblici e privati quali le cinque Asl, Croce Rossa Italiana, l’Associazione Nazionale di Cultura Sportiva, Federfarma e Farmacap, i supermercati del Gruppo Tuo e dalle associazioni di ispirazione cattolica Acli; Arciconfraternita SS. Sacramento e San Trifone; Centro Astalli; Centro italiano di Solidarietà don Mario Picchi; Comunità di S.Egidio; Caritas di Roma; Unitalsi. Tra le novità di questa edizione, anche la dotazione di defibrillatori in centottanta farmacie e la presenza di un ambulatorio fisso di Croce Rossa a piazza di Spagna – per tutta l’estate il sabato, la domenica e nei giorni di maggiore afflusso turistico – pronta a intervenire in caso di malori dovuti al caldo e non solo. Contro il collasso cardiocircolatorio – uno dei malesseri più frequenti nel periodo estivo – torna la campagna «Anti Coccolone», ideata dall’Assessorato alle Politiche sociali in collaborazione con Cri, dedicata alla misurazione della pressione nei 145 centri anziani nei fine settimana. Per evitare il sovraffollamento nei pronto soccorso, inoltre, sono attivi gli «ambulatori Med» – dedicati ai codici bianchi e verdi – che consentono una visita medica immediata dalle ore 8 alle 20 mentre una centrale di ascolto fornisce informazioni telefoniche utili sulle unità di cure primarie. Gli ambulatori Med sono attivi in ognuna delle Asl. Nelle ville storiche (Villa Borghese, Villa Pamphilli, Villa Gordiani, il Parco del Laghetto dell’Eur e Parco Aguzzano) tornano anche quest’estate i volontari di Croce Rossa che, nell’ambito del progetto CRInBICI, monitorano – nei fine settimana e nei giorni di maggiore afflusso – l’interno di quelle zone verdi non sempre facilmente accessibili alle ambulanze. Quest’anno sono 10 le mountain bike dotate di segnalatori ottici e acustici di emergenza, defibrillatore semiautomatico e tutto l’occorrente per offrire, all’occorrenza, un primo e tempestivo soccorso alle persone colte da malore in attesa dei soccorsi del 118. Anche nei supermercati e farmacie sarà attivo il progetto «Salta la Fila», per evitare che gli over 65 si affatichino davanti alle casse.

Fonte: IL TEMPO – ROMA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: