18.04.2012 Morosini e il defibrillatore «Il medico non volle usarlo»

DAL NOSTRO INVIATO PESCARA – Urlando contro il cielo, i tifosi del Livorno hanno tributato a Piermario Morosini l’ onore delle armi, nel suo ultimo giro di campo. Ma il feretro, ripartito per Bergamo, dove è stato accolto da centinaia di tifosi in attesa dei funerali di giovedì, ha lasciato dietro di sé un’ ombra. Fu il medico del Livorno, sabato scorso, a decidere di non usare il defibrillatore per far ripartire il cuore del «Moro» che si era fermato. Presto per dire se fu scelta fatale. Anche se nell’ ipotesi iniziale di uno scompenso elettrico genetico avrebbe potuto aiutare. Certo è che fu Manlio Porcellini il primo medico a intervenire e a lui spettava decidere se rianimarlo oltreché con il massaggio cardiaco e l’ aerazione con la scossa che a volte riaccende il battito. Optò per il no. Malgrado un paramedico intervenuto, Marco Di Francesco, lo avesse proposto. «Me lo ha impedito», ha denunciato a una tv locale, sostenendo che «durante il massaggio cardiaco il ragazzo presentava un polso carotideo, e sputava la cannula, quindi era vivo…». Il resto, quei 6 minuti e 24 secondi di panico, è noto ma confuso. Nella relazione di servizio il vigile che ha ostruito il passaggio all’ ambulanza e i 5 colleghi presenti, sostengono che per il mezzo c’ era uno spazio esiguo ma sufficiente per passare. Certamente ce n’ era per fare viceversa: portare Morosini, già in barella, all’ ambulanza lì a pochi metri. Il vigile, che ha ricevuto anche minacce di morte, ammette l’ errore ma spiega: «Non ero a vedere la partita» ma all’ ufficio di coordinamento «per organizzare il dopo-partita» che è in alto sugli spalti. Intanto l’ allenatore Zdenek Zeman rimarca: «Dopo la morte del preparatore Franco Mancini abbiamo dovuto giocare la partita col Bari: dopo la scomparsa di Morosini giustamente non si è giocato».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: