14.02.2012 47 cittadini già abilitati all’uso del defibrillatore: sabato 25 il secondo corso

Magenta Lo scorso 28 gennaio i primi 37 cittadini del magentino si sono aggiunti ai 10 giornalisti già abilitati in dicembre all’uso del defibrillatore semi-automatico (DAE) all’interno del progetto ‘Metti una mano sul cuore’ realizzato dalla Croce Bianca Milano, sezione di Magenta, con la partecipazione della sezione di Sedriano e in collaborazione con AREU-118. Il progetto è stato presentato lo scorso 2 dicembre presso il Teatro Lirico di Magenta (MI) in una sala gremita da oltre 480 persone tra cittadini e autorità locali. Scopo di ‘Metti una mano sul cuore’ è quello di formare i cittadini – tramite corsi dedicati e gratuiti – a diventare primi soccorritori in grado di intervenire in tempi rapidi in caso di arresto cardiocircolatorio, ma anche quello di sensibilizzare Comuni, Enti e aziende del territorio a sostenere i costi per l’installazione di defibrillatori semi-automatici (DAE) nelle piazze e vie delle nostre città.

La risposta da entrambe le parti è arrivata forte e rapida. Oltre 100 sono state le richieste dei cittadini pervenute per partecipare ai corsi e molte altre sono arrivate da diverse associazioni del territorio. Sabato 25 febbraio si terrà il terzo corso: 40 i posti disponibili divisi tra mattina e pomeriggio per 5 ore intensive di lezione teorica e pratica allo scopo di imparare a riconoscere un arresto cardiaco, effettuare un massaggio, ventilare correttamente e, soprattutto, utilizzare il defibrillatore semi-automatico (DAE).

Chi risulterà idoneo otterrà una certificazione all’utilizzo del DAE, rilasciata da IRC Comunità (Italian Resuscitation Council) e riconosciuta dall’ATT-118, valevole un anno. I corsi continueranno a cadenza mensile per offrire questa preziosa opportunità a tutti i cittadini interessati. Le amministrazioni comunali del territorio hanno dimostrato interesse a sostenere
l’installazione di defibrillatori nei propri comuni e di realizzare delle postazioni PAD (Public Access Defibrillation) per la sicurezza del cittadino. In attesa di concretizzare presto le prime iniziative, è quindi fondamentale che sempre più cittadini siano in grado di utilizzare il defibrillatore semi-automatico.

Per accedere ai corsi è necessario avere un’età compresa tra i 18 e i 65 anni, criterio preferenziale sarà la residenza o il luogo lavorativo nella zona del magentino. Il progetto ha ottenuto il Patrocinio della Regione Lombardia, il Patrocinio dei Comuni di Magenta, Boffalora, Corbetta, Inveruno, Marcallo con Casone, Mesero, Robecco sul Naviglio, Sedriano e Vittuone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 4 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: