07.01.2012 La Cia, Confederazione Italiana Agricoltori, perde la sua direttrice Valentina Masante

Un infarto ha stroncato la vita della 54enne monregalese in carica dal 2002 prima come presidente poi come direttrice. I funerali avranno luogo lunedì 9 gennaio alle 10.30 a Clavesana presso la chiesa parrocchiale in località Madonna della Neve E’ deceduta nella giornata di giovedì Valentina Masante, direttore della Cia (Confederazione Italiana Agricoltori) di Cuneo, a 54 anni, stroncata da infarto. Nonostante il giorno di festa, oggi la notizia ha avuto molta eco a livello provinciale. La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio, mentre Valentina Masante si trovava in viaggio per motivi di lavoro e vana è stata la disperata corsa all’Ospedale di Cuneo ed il prodigarsi, fino all’ultimo, dei medici. Il suo decesso suscita grande commozione non solo fra i dipendenti e gli associati della Confederazione, ma in tutti gli ambienti agricoli, politici, sindacali ed economici della provincia Granda che ne hanno apprezzato in tante occasioni l’intelligenza, l’impegno e le capacità. Figlia di agricoltori, Valentina Masante, nata nel 1957 a Clavesana, conseguito il diploma di maturità al liceo classico, collaborò con i giornali locali del monregalese negli anni ’80 interessandosi sempre attivamente di politica e di sindacalismo e costruendosi, sulla base di saldi valori, una personalità forte, che caratterizzerà tutta la sua, pur breve, esistenza. Nel 2002 fu indicata dal presidente provinciale della Cia Gianfranco Falco, che lasciava l’incarico per completamento del mandato, quale candidata alla sua successione, proposta che fu accolta all’unanimità. Nel 2009, con le modifiche statutarie, passò il testimone della presidenza all’imprenditore agricolo Roberto Damonte ed assunse per sé il ruolo di Direttore dell’organizzazione provinciale. La sua scomparsa, così improvvisa e inattesa, lascia un vuoto enorme e un dolore immenso in tutti coloro che l’hanno conosciuta. È una grave perdita per tutto la Cia- Confederazione Italiana Agricoltori, di cui era non solo dirigente provinciale, ma anche componente dell’Assemblea e della Direzione nazionale, per tutti i colleghi, i collaboratori, gli associati proprio perché Valentina rappresentava uno esempio di attaccamento alla causa del mondo rurale. Una perdita grave per i suoi famigliari a cominciare dal figlio Marco di cui lei era orgogliosissima. Dalla Cia il ringraziamento più intenso: “Grazie Valentina per averci trasmesso fino all’ultimo respiro il tuo entusiasmo, il tuo coraggio, per averci insegnato nella pratica con l’esempio della tua vita di dirigente cosa significa servire con tutto se stessi l’organizzazione e la causa degli agricoltori. Il nostro impegno adesso è trasformare l’immenso dolore che proviamo per la tua scomparsa in continuità con la tua lezione”. Sul profilo facebook ritornano spesso, nei messaggi d’addio lasciati, le frasi “Amica cara”, “Ci mancheranno i tuoi insegnamenti” e “Compagna di tante battaglie”. Come spesso succede è la musica ad accompagnare i sentimenti e lei che amava Fabrizio De Andrè, Francesco Guccini, Mia Martini e Gianna Nannini, è stata salutata dal suo amico Franco con “Il frate” del cantautore modenese. I funerali avranno luogo lunedì 9 gennaio alle 10.30 a Clavesana presso la chiesa parrocchiale in località Madonna della Neve. Al termine della funzione la salma sarà portata a Bra per la cremazione, come da sua volontà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 4 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: