12.10.2011 Muore un impiegato di 44 anni

Nicola Puoti, dipendente dell’Agenzia delle Entrate e figlio di un noto commercialista di Rovigo, si è accasciato al suolo dello spogliatoio

Nicola PuotiNicola Puoti

 

ROVIGO— Mercoledì sera, poco dopo le 19, aveva appena finito di giocare a tennis al circolo «Don Bosco». È rientrato nello spogliatoio per cambiarsi, quando s’è accasciato improvvisamente al suolo. Nicola Puoti (nella foto), 44 anni, dipendente dell’Agenzia delle Entrate e figlio di un noto commercialista in città, è morto senza riprendere conoscenza. Inutile l’intervento di una volontaria del 118, causalmente nello spogliatoio al momento del malore. Al 44enne è stato praticato un lungo massaggio cardiaco, prima dalla donna e poi dagli infermieri del Suem-118 arrivati tempestivamente in viale Marconi.

Le manovre sanitarie per cercare di salvare l’impiegato sono state eseguite tutte, secondo quanto appurato dalle volanti intervenute al circolo vicino alla stazione ferroviaria. Ma al suo arrivo il medico non ha potuto che constatare il decesso di Puoti. Ora toccherà al sostituto procuratore di turno accertare, con un’eventuale autopsia o meno le cause di questa morte.

Fonte: CORRIERE DEL VENETO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Unisciti ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: