12.09.2011 Malore uccide sindacalista cordoglio nel mondo della sanità

Massimo Baroni, della Uil regionale, aveva 57 anni e lavorava a Careggi. “Un uomo sempre pronto a farsi carico dei problemi degli altri”

Domenica è morto Massimo Baroni, segretario regionale responsabile della sanità della Uil. Aveva 54 anni ed è stato ucciso da un malore improvviso. Grande il cordoglio a Careggi, dove Baroni lavorava e continuava a fare il sindacato. “Era una persona conosciuta e stimata sia nell’ambito sindacale che in quello professionale – dicono dalla Uil – Tecnico sanitario di radiologia medica, lascia nel sindacato un vuoto incolmabile non solo per l’attenzione e la competenza con le quali era capace di affrontare anche i problemi più difficili e delicati ma, soprattutto per le grandi doti umane che lo caratterizzacano. Infatti sarà ricordato in maniera particolare per la sua grande disponibilità a farsi carico dei problemi degli altri, per la discrezione, la delicatezza e la signorilità con cui trattava tutti in ogni circostanza. Noi della Uil non lo dimenticheremo mai ed in questo momento così difficile ci uniamo al dolore della cara mamma e della compagna Sabrina, alle quali vogliamo essere veramente vicini”.

Cordoglio viene espresso anche dall’assessore alla salute Daniela Scaramuccia. “Sono profondamente addolorata per la morte improvvisa di Massimo Baroni, responsabile sanità della Uil regionale, e voglio esprimere alla famiglia la mia vicinanza e le mie più sentite condoglianze – Pur nel rispetto dei reciproci ruoli, che ci vedevano spesso su fronti opposti ho avuto modo di apprezzare in più occasioni l’equilibrio e la passione che Baroni metteva nel suo impegno sindacale”.

Fonte: LA REPUBBLICA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: