25.08.2011 Guardia giurata muore alla guida di un blindato

Colpito da un improvviso malore mentre stava eseguendo un trasporto valori, una guardia giurata della Coopservice si è accasciato sul volante a lato della strada.

Colpito da un improvviso malore mentre stava eseguendo un trasporto valori, una guardia giurata della Coopservice si è accasciato sul volante a lato della strada. Nonostante l’immediatezza dei soccorsi, per l’agente non c’è stato nulla da fare: è deceduto poco più tardi.

La tragedia si è verificata ieri pomeriggio verso le 16,30 lungo via Adua, nel quartiere di Santa. Croce. Alla guida di un furgone blindato della Coopservice, la cooperativa di vigilanza che ha sede centrale a Cavriago, un agente di 52 anni, Massimo Fontanelli, abitante in città, dal 2005 in servizio nella cooperativa, stava percorrendo il viale per un trasporto valori. Sullo stesso automezzo si trovava anche una collega di lavoro.

All’improvviso, per cause imprecisate, il conducente si è sentito male: si è accasciato sul volante, mentre la collega era impegnata all’esterno del furgone nel ritiro dei valori presso un cliente. E’ subito scattato l’allarme alla centrale operativa del “118”, ma per la guardia – che era chiusa nella cabina di guida – c’erano problemi ad aprire il portellone blindato. E’ stato richiesto anche l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco, per aprire la cabina, ma alla fine il coordinatore del servizio ha sbloccato le portiere del mezzo.L’agente è stato trasportato a bordo di un’ambulanza della Croce verde all’ospedale Santa Maria Nuova, ma poco dopo ha cessato di vivere.

Fonte: GAZZETTA DI REGGIO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 4 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: