14.07.2011 Afa e fiamma ossidrica operaio stroncato da infarto

Tragedia alla Wpi di via Praimbole a Limena. Un operaio di 50 anni si è accasciato a terra mentre lavorava in reparto

Un saldatore al lavoro (web)Un saldatore al lavoro (web)

 

PADOVA – Il caldo e l’afa di questi giorni non mettono a rischio solo la vita degli anziani debilitati, ma anche quella degli operai con mansioni ad alto rischio. Tragedia mercoledì a Limena: un operaio albanese di 50 anni è morto d’infarto mentre eseguiva operazioni di saldatura alla Wpi, ditta che produce tubi saldati e prefabbricati, in via Praimbole 16 a Limena. Simon Naska, classe 1961, regolarmente in Italia e residente a Camerlona, provincia di Ravenna, si è letteralmente accasciato al suolo mentre si trovava in reparto al termine del suo turno.

Sono stati i colleghi ad accorgersi che Simon era caduto. Inizialmente si era pensato ad un incidente sul lavoro, ma l’uomo non risultava ferito. I soccorsi del 118 di Padova sono arrivati subito, ma il medico non ha potuto che constatare il decesso dell’operaio. La diagnosi è stata arresto cardiocircolatorio, ovvero infarto. Sul posto anche i carabinieri della vicina stazione di Limena, che hanno eseguito i rilievi di rito. Sarà in ogni caso l’autopsia a chiarire i dettagli della morte e se l’uomo avesse patologie pregresse che con il caldo si sono aggravate. L’afa irrespirabile di questi giorni, unita al calore della fiamma ossidrica che l’operaio teneva tra le mani, sono state evidentemente il mix letale che gli hanno mandato in tilt il cuore.

Fonte: CORRIERE DEL VENETO.IT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 4 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: