27.05.2011 Un infarto stronca Margo Dydek La stella polacca aveva 37 anni

La campionessa d’Europa ’99 e a lungo protagonista della Wnba è morta a Brisbane a una settimana da un arresto cardiaco. Era al quarto mese di gravidanza

Margo Dydek, a sinistra, con la maglia dei Los Angeles Sparks. Ap
Margo Dydek, a sinistra, con la maglia dei Los Angeles Sparks. Ap

MILANO, 27 maggio 2011 – Tragedia nel mondo del basket. È morta a soli 37 anni Małgorzata Dydek, stella della Wnba, campionessa d’Europa con la Polonia nel ’99 e premiata quell’anno dalla Gazzetta dello Sport come miglior giocatrice della stagione. La campionessa, nota anche per essere stata la giocatrice più alta della storia della Wnba con i suoi 213 centimetri, aveva lasciato il campo per diventare allenatrice e al momento era coach del Northside Wizards nella Queensland Basketball League. Nella Wnba era stata pivot di Utah Starzz, San Antonio Silver Stars, Connecticut Sun e Los Angeles Sparks. Con i Connecticut Sun ha raggiunto la finale del 2005.

un arresto cardiaco — Margo, come veniva chiamata da tutti, aveva avuto un arresto cardiaco il 19 maggio nella sua casa di Brisbane, in Australia, ed era stata portata in coma farmacologico. La Dydek era al quarto mese di gravidanza. Lascia il marito David e due bambini, David di tre anni e Alex di soli sette mesi.

Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 4 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: