10.04.2011 Perde la vita a soli vent’anni durante la gara di tamburello

Gianluca Notarnicola viveva a Corte Franca e studiava Ingegneria 

Il malore durante una partita del campionato di serie D Subito soccorso, ma è stato inutile il volo al Civile con l’eliambulanza

Zoom Foto

 

Corte Franca è in lutto. Un suo ragazzo, un amico di tutti, un tamburellista, dove questa disciplina sportiva si mastica fin da bambini, non c’è più. Gianluca Notarnicola, 20 anni, figlio unico, studente di Ingegneria delle Telecomunicazioni all’Università degli studi di Brescia, se n’è andato in una giornata tersa, con un sole cocente, mentre stava giocando la gara del campionato di Serie D Corte Franca-Malpaga.
Erano da poco passate le 16.30 quando il ragazzo ha accusato un malore. Ha fatto in tempo a sussurrare al mister di chiedere un minuto di sospensione. Poi il buio. Gianluca si è accasciato a terra. Subito soccorso dalla panchina, non si è più ripreso. Immediati i soccorsi: l’ambulanza giunta in un batter d’occhio da Iseo, le prime cure, la richiesta dell’eliambulanza anch’essa arrivata prontamente, il ricovero al Civile di Brescia.
Tutto inutile. Gianluca  giace al Civile, dove nei prossimi giorni sarà effettuata l’autopsia. Il tamburellista cortefranchense alcune settimane fa aveva fatto la visita medica di routine, quella che tutti gli atleti fanno per poter partecipare a qualsiasi disciplina sportiva, ed era tutto a posto.
Chissà cosa è accaduto sullo sferisterio di Corte Franca.  Gli esami dei medici saranno in grado di chiarire le cause della morte, ma tant’è… Gianluca se ne è andato per sempre, strappato all’affetto dei suoi cari da un destino atroce. La notizia della prematura scomparsa del ragazzo ha fatto immediatamente il giro del paese, gettando nel dolore la comunità.
Gianluca cullava la passione per il tamburello fin dai banchi di scuola. Nella squadra del Corte Franca giocava come fondocampista ed era molto apprezzato. Oggi su tutti i campi di tamburello, su disposizione della Fipt,  sarà osservato un minuto di silenzio.

Fonte: BRESCIAOGGI.IT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: