10.03.2011 Colto da malore sul lavoro: operaio muore d’infarto

ROMANO DI LOMBARDIA — Colto da malore sul lavoro e morto per un infarto nonostante il ricovero d’urgenza in ospedale. Non ce l’ha fatta Gabriele Volpi, l’operaio di 48 anni originario di Martinengo, che ieri mattina si è sentito male mentre lavorava alla fabbrica Exide di Romano di Lombardia. L’uomo è spirato nel pomeriggio al Policlinico San Marco di Zingonia.

L’attacco di cuore gli è venuto intorno alle 8 mentre era intento a scaricare alcuni sacchi di calce in un deposito di materiali dell’azienda. L’uomo ha premuto subito il cordless d’emergenza che aveva al collo per segnalare problemi alla portineria. Subito è partito il tentativo di soccorso da parte dei colleghi che hanno trovato il poveretto riverso nel deposito e chiesto l’immediato intervento dell’ambulanza del 118.

Sul posto i medici hanno prestato le prime cure, riattivando le funzioni cardiocircolatorie. Poi da Orio al Serio è arrivato un elicottero di soccorso. Trasportato al Policlinico di Zingonia, l’uomo è morto nel pomeriggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: