07.01.2011 Tragedia nel mondo dello sci Muore un’azzurra di 17 anni

Simona Senoner, promessa del salto, è scomparsa oggi in Germania per un malore. L’altoatesina si trovava in Germania insieme alle compagne per partecipare alla tappa di Continental Cup di Schonach

Il sorriso di Simona Senoner, 17 anni

MILANO, 7 gennaio 2011 – Tragedia improvvisa nella squadra azzurra di salto con gli sci femminile: è scomparsa Simona Senoner. La 17enne promessa di Santa Cristina (Bolzano) ieri si trovava in Germania insieme alle compagne per partecipare alla tappa di Continental Cup di Schonach, quando si è improvvisamente sentita male in albergo. A nulla è servita la corsa in ospedale..

il malore — Simona si è sentita male ieri mattina mentre era in albergo a Schonach, nella Foresta Nera: la ragazza è stata subito trasportata in ospedale, a Friburgo, dove però è arrivata già in coma irreversibile. Il decesso è stato constatato poco dopo le 18. Secondo i primi pareri dei medici si è trattato di morte naturale, ma sarà un’autopsia ad individuare le cause esatte.

giovane promessa — Nata a Bolzano il 13 giugno ’93, Simona si era avvicinata agli sport invernali praticando sci di fondo ed era passata al salto, convinta da Romed Moroder. In carriera arrivò decima nel Mondiale junior di Zakopane del 2008 e vantava un 15° posto a Dobbiaco come miglior risultato in Continental Cup. Nel weekend ltutte le squadre della federazione sport invernali gareggeranno con il lutto al braccio per onorare la memoria di Simona.

gli ultimi saluti — “Il presidente della Fisi, Giovanni Morzenti, insieme a tutto il consiglio federale – si legge in una nota diffusa dalla federazione sport invernali – si stringono alla mamma Brigitte, al papà Oswald e al fratello Christian”. Commosso il saluto delle compagne di squadra Lisa Demetz, Elena Ruggaldier, Evelyn Insam, Barbara Stuffer, Roberta D’Agostina e Veronica Gianmoena: “Simona è una ragazza generosa, simpatica, pronta ad aiutare tutti quelli che ne hanno bisogno. Una ragazza che vuol bene a tutti, sorridente e piena di energia. Una ragazza con grande senso del sacrificio e con lo sport nel cuore. Parliamo al presente perchè lei è sempre qui con noi… nei nostri cuori. Ora che sei diventata un angelo… Vola”. “Con questo ultimo volo sarai per sempre nel cuore della squadra”, hanno aggiunto gli allenatori e tutto lo staff tecnico della nazionale azzurra.

lutto — Tutti gli sciatori italiani e gli atleti in gara negli sport invernali domani gareggeranno con il lutto. Lo ha detto all’agenzia Ansa il presidente della Fisi, Giovanni Morzenti. Il provvedimento è stato chiesto dal Coni.

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 4 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: