23.11.2010 Rischia di morire in aereo per arresto cardiaco

La dottoresa Daniela Palma

23 novembre 2010 –  PALERMO – Ha rischiato la morte un uomo di 60 anni su un volo Alitalia, partito da Punta Raisi e diretto a Roma. In fase di atterraggio è stato colto da un arresto cardiaco. Accanto a lui la moglie che gridava atterrita.

Secondo il racconto dei passeggeri non c’era nessuno strumento adeguato per soccorrere e salvare quell’uomo. Nessuna medicina. Né un defibrillatore. E nemmeno un pallone di ambu che è autoespandibile e che viene utilizzato dai soccorritori per il supporto dell’attività respiratoria e come manovra nella rianimazione.

Su quel volo però c’era la dottoressa Daniela Palma che esercita la sua professione nella seconda rianimazione dell‘ospedale Civico di Palermo e che è riuscita, a mani nude con un massaggio cardiaco e praticandogli la respirazione bocca a bocca, a rianimarlo e salvarlo.

“È indispensabile che sugli aereomobili ci siano degli strumenti finalizzati al soccorso per la rianimazione, per citarne uno il pallone di ambu. – ritiene la dottoressa Palma – Ho dovuto rianimarlo a mani nude ma fortunatamente questa volta è andata bene. Ma di episodi come questi ne potrebbero capitare altri.”

All’arrivo a Fiumicino sul piazzale, c’era ad attenderlo il personale del 118 che lo ha subito trasportato in ospedale. Dall‘Alitalia fanno sapere che gli aerei viaggiano rispettando tutte le normative previste dall’autorità aereonautiche.  Se l’equipaggio non è intervenuto è perchè c’era un medico che stava già soccorrendo il passeggero.

Fonte: BLOG SICILIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci la tua mail per seguire il blog e ricevere le notifiche dei nuovi post.

    Segui assieme ad altri 3 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: